Provincia di Siena, Chiusura degli sportelli di Cetona, San Casciano e Montallese di Banca Tema: Intervento del PD

“Pur comprendendo che le leggi del mercato impongono in tutti gli ambiti, compreso quello finanziario, cambiamenti e razionalizzazioni per restare competitivi, il Partito Democratico della Valdichiana Senese appoggia l’impegno profuso dai Sindaci dei Comuni interessati dalla chiusura delle filiali di Banca Tema per fare chiarezza e comprendere le ragioni che hanno determinato le scelte del nuovo consiglio di amministrazione.” Con queste parole inizia un intervento del Partito Democratico della Valdichiana Senese.

“Abbiamo assistito in questi anni all’evoluzione delle banche locali, Casse Rurali, nate a Chiusi e Montepulciano, per volontà degli artigiani per favorire lo sviluppo economico del territorio – prosegue il PD -. Queste banche si sono accorpate in Banca Valdichiana di Credito Cooperativo di Chiusi e Montepulciano per poi confluire in Banca Tema, acquisendo dimensioni competitive. Queste operazioni però hanno snaturato la banca delle origini, una banca al fianco delle piccole imprese, degli artigiani locali, delle associazioni e dei cittadini.

Siamo consapevoli che banche di piccole dimensioni rischiano di non stare sul mercato non potendo garantire tassi di interessi competitivi e con la difficoltà nell’offrire servizi ai propri clienti ma l’aspetto irrinunciabile deve rimanere il radicamento sul territorio. La nascita di alcuni sportelli, soprattutto in piccoli Comuni alla periferia delle provincie o in frazioni dei Comuni, seppur più grandi, ha garantito negli anni servizi importanti nonché il mantenimento di clienti e soci proprio per la vicinanza al territorio; se questo requisito decade potrebbe ridursi il numero dei clienti che dovendosi spostare potrebbero cercare soluzioni più favorevoli.

Con la chiusura degli sportelli di Cetona, San Casciano e Montallese si allontana un servizio da territori già disagiati per il loro essere di periferia e spesso con molti anziani, persone fragili fuori dalla rete e dai servizi online e con difficoltà ad utilizzare gli sportelli automatici, isolandoli sempre più rispetto i medio/grandi centri abitati e che insieme ad altre problematiche, accentramento e riduzione di altri servizi favorirebbe il loro spopolamento.

Il Partito Democratico della Valdichiana Senese invita il neo insediato CDA di Banca Tema ad una attenta riflessione che tenga conto non solo degli aspetti economici ma anche di quelli sociali che ha da sempre rivestito questa banca sul territorio.”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...