Siena: “Assegnazione bookshop Santa Maria Scala, ottimo risultato per il Comune”

La nuova assegnazione degli spazi del bookshop del Santa Maria della Scala è un ottimo risultato per il Comune e dunque per la comunità tutta, con un netto miglioramento delle condizioni rispetto al passato. Inoltre l’assegnazione a Opera Laboratori Fiorentini è un segnale di trasparenza, correttezza e buona amministrazione”. Così il sindaco di Siena Luigi De Mossi commenta l’assegnazione provvisoria degli spazi del bookshop del Santa Maria della Scala.

Quando in passato – spiega il primo cittadino – dicevamo che le condizioni precedenti alla procedura che ha assegnato questi spazi non erano abbastanza favorevoli per il Comune e quindi per la comunità senese avevamo ragione: il medesimo soggetto che gestiva in precedenza il bookshop ha partecipato e legittimamente vinto, offrendo condizioni nettamente superiori a quelle precedenti, con significativi aumenti sia sugli utili che sul canone d’affittoCome si evince dai verbali della commissione, che sono atti pubblici, le condizioni economiche offerte sono su percentuali nettamente superiori alle precedenti e a quelle poste a base di gara, determinando un maggiore introito dunque per il Comune di Siena e un miglioramento della qualità del servizio erogato, come stabilito dalla procedura”.

Il servizio di bookshop prevede lo svolgimento, a cura e spese del soggetto affidatario, delle seguenti attività: gestione del bookshop del complesso museale volto all’esposizione e alla vendita di libri, video, materiali informativi ed altri prodotti editoriali, gadget ed oggettistica, prioritariamente inerenti al Santa Maria della Scala e ai relativi beni culturali, ma anche alla cultura, la storia, il turismo, l’arte, la natura e l’ambiente di Siena e del territorio circostante, e alle tematiche afferenti le discipline artistiche e i beni culturali in genere; la progettazione e realizzazione di prodotti editoriali e di oggettistica relativi alle materie di cui sopra, che dovranno essere concordati preventivamente con l’amministrazione. La concessione avrà la durata di cinque anni decorrenti dalla data di sottoscrizione del relativo contratto.

Ufficio stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...