Provincia di Siena: Donato uno strumento per l’epiluminescenza digitale alla Casa della Salute di Abbadia San Salvatore

A donarlo sono stati la dottoressa Sara Poggiali e il Rotary Club Chianciano Chiusi Montepulciano

Ieri mattina alla Casa della Salute di Abbadia San Salvatore si è tenuta la cerimonia per la donazione di uno strumento per l’epiluminescenza digitale all’ambulatorio dermatologico.

La tecnologia dell’epiluminescenza risulta particolarmente importante nella pratica dermatologica poiché è in grado di aumentare considerevolmente l’accuratezza diagnostica delle lesioni melanocitarie, specialmente in fase di follow-up.

Per la parte hardware, la donazione è partita dalla volontà della dottoressa Sara Poggiali, che opera come dermatologa Sumai all’interno della Casa della Salute di Abbadia San Salvatore, a cui apparteneva lo strumento, mentre il Rotary di Chianciano Chiusi Montepulciano ha contribuito ad acquisire la parte software.

La strumentazione è entrata a far parte della dotazione tecnologica della Casa della Salute, già comprensiva di ecografo multidisciplinare, ecografo portatile V-Scan, spirometro, elettrocardiografo, densitometro portatile, holter pressorio, sistema di telemonitoraggio domiciliare, collegamenti informatici per televisite e teleconsulti.

La cerimonia si è tenuta alla presenza del sindaco di Abbadia Fabrizio Tondi, del direttore della Società della Salute Amiata Senese e Val d’Orcia Valdichiana Senese Marco Picciolini, dell’incoming president del Rotary Club di Chianciano Chiusi Montepulciano Patrizia Marri, del direttore della Rete Ospedaliera Asl Tse Massimo Forti e del professor Marco Andreassi, figlio del compianto professor Lucio Andreassi in memoria del quale è stato donato lo strumento.

Il sindaco Tondi ha espresso la sua soddisfazione per l’implementazione delle dotazioni tecnologiche a disposizione dei medici di medicina generale e degli specialisti ambulatoriali, ricordando come la particolare collocazione oro-geografica dell’Amiata Senese non debba in alcun modo impedire l’equità di accesso alle cure per i propri concittadini.

Il direttore della SdS Picciolini e il direttore della Rete Ospedaliera Forti hanno confermato la volontà aziendale e della Società della Salute di continuare a investire nella struttura della Casa della Salute che sarà anche oggetto nei prossimi mesi di lavori di ristrutturazione e ampliamento previsti con il Pnrr che la porteranno a rappresentare una delle due Case della Comunità hub della Zona Distretto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...