Palio di Legnano: Visti da Vicino Le novità nel Carosello Storico del Palio di Legnano

Visti da Vicino

Le novità nel Carosello Storico del Palio di Legnano

dal 24 gennaio al 30 novembre 2023

La Commissione Permanente dei Costumi, con il sostegno di Fondazione Palio
ETS e Comune di Legnano, nell’ambito delle iniziative culturali associate al Palio
di Legnano organizza la mostra

VISTI DA VICINO,
inerente alla collezione permanente

del Museo del Palio di Legnano in occasione del 30° anniversario

della Commissione Permanente dei Costumi,

L’iniziativa si terrà presso il Castello di Legnano dal 24.01.2023 al 30.11.2023
La scelta di organizzare una mostra di questa natura e con un orizzonte
temporale particolarmente ampio vuole essere un omaggio all’imponente sfilata
storica che ogni anno caratterizza il Palio di Legnano.
Il Carosello Storico è una manifestazione in continuo divenire, mai identico a sé
stesso, il cui patrimonio di abiti, gioielli, armi, accessori, etc. è costantemente
implementato e aggiornato dalle Contrade grazie ad un accurato giudizio
scientifico della Commissione Permanente dei Costumi.
Tra gli obiettivi prefissati, la mostra si propone di far conoscere e valorizzare i 30
anni di attività della Commissione Permanente dei Costumi.
Si tratta di un’opportunità unica e privilegiata per poter ammirare da vicino i
preziosi manufatti realizzati dalle Contrade che, durante il Carosello Storico, non
sono completamente apprezzabili e fruibili nella loro bellezza ed unicità.
La mostra vuole omaggiare, in particolar modo, l’attività artigianale e di ricerca
(documentaria e artistica), che viene svolta all’interno di ogni Contrada per la
realizzazione di ogni elemento della sfilata.
I tre cicli espositivi, che interesseranno il 2023, permetteranno al visitatore di
poter ammirare – in un contesto privilegiato – le creazioni artigianali delle
Contrade, scoprendo anche l’iter ideativo e creativo, grazie all’esposizione di
documenti, bozzetti, sviluppi e prove di ricamo.

 

LA COMMISSIONE PERMANENTE DEI COSTUMI DEL PALIO DI

LEGNANO

La COMMISSIONE PERMANENTE DEI COSTUMI è l’organo della Fondazione Palio di
Legnano ETS preposto al controllo e verifica dell’attinenza storica di tutto ciò che
compete il Carosello Storico e il Palio di Legnano.
Si tratta di un’istituzione collegiale, le cui riunioni sono aperte al pubblico, retto da
un Coordinatore Scientifico, coadiuvato da una Segretaria Verbalizzante e una
Segretaria Responsabile Archivi, cui partecipano due rappresentanti per ciascuna
contrada con mandato biennale.
La Commissione Costumi si avvale della collaborazione scientifica di Università e
Centri di Ricerca affidando agli accademici la funzione di referenti scientifici per le
singole aree di studio e ricerca che competono alle attività della Commissione.
Le origini della Commissione Permanente dei Costumi risalgono al 1876, quando, in
occasione del primo carosello storico d’Italia per il settimo centenario della Battaglia
di Legnano, la verifica dell’attinenza storica viene affidata Commissione Artistica
dell’Accademia di Brera.
Con il Regolamento della Festa di Legnano del 1935, sarà istituita la figura del
“vestiarista”, un professionista di estrazione e formazione accademica, che, su
mandato comunale, si occupava «…del problema delle scenografia e della
costumistica con cui vestire la nostra manifestazione…».
Con gli Anni Settanta, le Contrade saranno tenute a sottoporre le loro idee
progettuali ad un responsabile nominato dal Comune, stabilendo un consesso di
confronto con obbligo di partecipazione delle contrade stesse.
Nel 1992 l’Amministrazione Comunale istituirà formalmente la Commissione
Permanente dei Costumi, definendone la struttura organizzativa: retta da un
coordinatore, assistito da una segretaria, alla commissione prendono parte due
rappresentanti nominati da ciascuna contrada.
Oggi la Commissione Permanente dei Costumi è impegnata in numerose attività che
contemplano la formazione, la conservazione e valorizzazione del patrimonio
storico, la creazione di progetti comunitari, attività di studio e ricerca sfociata in
pubblicazioni e convegni internazionali.

Alessio Francesco Palmieri-Marinoni

 

VISTI DA VICINO

LE NOVITÀ NEL CAROSELLO STORICO DEL PALIO DI LEGNANO

dal 24 gennaio al 30 novembre 2023

Ogni anno, l’ultima domenica di maggio, il visitatore che arriva a Legnano viene
sopraffatto dalla più grande ed imponente sfilata storica d’Italia. Un momento
significativo, parte imprescindibile e fondativa dell’identità del Palio di Legnano, che,
ininterrottamente dal 1876, mette in scena una riproposizione «la più autentica
possibile della vita e costumi del XII secolo».
Quanto messo in scena dal Palio di Legnano non è la semplice rievocazione della
storica battaglia del 29 maggio 1176.
Si tratta di un Carosello Storico in continuo divenire, mai identico a sé stesso, il cui
patrimonio di abiti, gioielli, armi, accessori, etc. è costantemente implementato e
aggiornato dalle Contrade grazie ad un accurato giudizio scientifico della
Commissione Permanente dei Costumi.
Basti pensare che, in media, ogni anno le Contrade realizzano all’incirca un centinaio
di “novità”, termine utilizzato nel Palio di Legnano per indicare quei progetti
finalizzati al Carosello Storico approvati dalla Commissione Costumi.
Un lavoro che vede le Contrade impegnate senza sosta tutto l’anno.
La mostra VISTI DA VICINO. LE NOVITÀ NEL CAROSELLO STORICO DEL PALIO DI
LEGNANO si propone come l’occasione per far conoscere e valorizzare i 30 anni di
attività di studio e ricerca della Commissione Permanente dei Costumi.
Si tratta di un’opportunità unica e privilegiata per poter ammirare da vicino i preziosi
manufatti realizzati dalle Contrade che, durante il Carosello Storico, non sono
completamente apprezzabili e fruibili nella loro bellezza ed unicità, benché
contribuiscano a restituire, nel loro insieme, un’immagine spettacolare del XII
secolo.
La mostra vuole omaggiare, in particolar modo, l’attività artigianale e di ricerca
(documentaria e artistica), che viene svolta all’interno di ogni Contrada per la
realizzazione di ogni singolo elemento della sfilata.
In questo ciclo di mostre, l’esposizione di abiti, gioielli, armi, accessori e
complementi d’abbigliamento è corredata da approfondimenti online gratuiti che
permetteranno di ascoltare il racconto delle Contrade con la loro stessa voce.
I tre momenti espositivi, che scandiranno il 2023, permetteranno al visitatore di
poter ammirare – in un contesto privilegiato – le creazioni artigianali delle Contrade,

scoprendo anche l’iter ideativo e creativo, grazie a documenti, bozzetti, sviluppi e
prove di ricamo.

VISTI DA VICINO

LE NOVITÀ NEL CAROSELLO STORICO DEL PALIO DI LEGNANO

Mostra a cura di
Commissione Permanente dei Costumi
[LOGO]
Mostra promossa da
Fondazione Palio di Legnano ETS [LOGO]
Palio di Legnano [LOGO]
Comune di Legnano [LOGO]
Con la collaborazione scientifica di
Fondazione Arte della Seta Lisio, Firenze [LOGO]
Master di II livello in Museologia, Museografia e Gestione dei Beni Culturali,
Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano [LOGO]
Servizio visite guidate
Gruppo Speaker e Guide del Palio di Legnano
Ciclo espositivo 2023
dal 24 gennaio al 14 aprile 2023
dal 22 aprile al 25 luglio 2023
dal 29 luglio al 30 novembre 2023
Giorni e orari di apertura*
Sabato ore 15:00 – 18:00
Domenica ore 15:00 – 18:00
*per aperture straordinarie e giorni con servizio guida gratuito, consultare il
sito http://www.paliodilegnano.it

Per maggiori informazioni
http://www.paliodilegnano.it
Per prenotare una visita guidata riservata e le relative condizioni:

commissionecostumi@fondazionepalio.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...