Toscana, Pioggia, vento e mareggiate: Codice giallo fino a tutto martedì 17 gennaio

Una perturbazione nord atlantica transiterà tra il pomeriggio di oggi, lunedì 16 gebbaio e domani, martedì 17 gennaio, con piogge e rovesci sparsi. Venti forti occidentali e mare molto mosso o agitato.

Dal pomeriggio di oggi e per l’intera giornata di domani, martedì, piogge e temporali interesseranno gradualmente tutta la regione, a partire dai settori di nord ovest. I fenomeni potranno assumere carattere di rovescio o locale temporale, con possibili colpi di vento e grandinate. Sull’Appennino possibili nevicate a partire dagli 800-900 metri.

Per questo la Sala operativa protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per rischio idrogeologico e idraulico del reticolo minore, valido a partire dalla mezzanotte di oggi a quella di domani, martedì 17 gennaio. Esteso anche il codice giallo per vento e mareggiate, che sarà in vigore fino alla mezzanotte di domani.

In particolare, oggi si registreranno forti raffiche di Libeccio sull’Arcipelago a nord di Capraia, sui crinali appenninici e sulla costa a nord di Piombino. Domani, martedì, raffiche sulla costa centro-settentrionale, sull’Arcipelago a nord dell’Elba e aree sottovento dell’Appennino; rinforzo dei venti di Libeccio a sud dell’Elba con forti raffiche sulla costa meridionale e sui rilievi grossetani e senesi. Il mare, agitato, mosso o molto mosso, oggi inizialmente e soprattutto a nord e, nella giornata di domani, anche a sud dell’Elba.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...