Palio di Feltre: Biglietti per il Palio

Ritorno alla normalità per il Palio di Feltre che, dopo aver visto l’edizione 2021 concentrata interamente in Pra’ del Moro, torna alla consuetudine con le attività di sabato 6 agosto in programma presso il Centro Storico, mentre quelle di domenica 7 agosto sono previste presso Pra’ del Moro, teatro delle competizioni di tiro alla fune e della gara equestre.

Al via anche, con i costi confermati rispetto alle ultime edizioni, la vendita dei tagliandi di ingresso. A poco meno di un mese dalla quarantreesima edizione del Palio di Feltre, ha presoinfatti avvio oggi la vendita online dei biglietti che daranno accesso alla manifestazione feltrina.

Sono infatti già acquistabili sulla pagina dedicata del sito dell’Associazione Palio Città di Feltre (www.paliodifeltre.it) e anche direttamente sul sito shorturl.at/aCWX7 le prevendite che daranno diritto ad accedere all’evento, evitando la coda. I biglietti cartacei saranno comunque disponibili direttamente in loco presso le quattro casse previste per sabato 6 agosto e localizzate presso Porta Imperiale, gli ascensori che danno accesso alla Cittadella, le Scalette Vecchie e Port’Oria e presso le due attive domenica 7 agosto, agli ingressi Est e Ovest di Pra’ del Moro.

Confermate le tariffe, con la gratuità per i minori di 14 anni, le persone con disabilità e un loro accompagnatore e il ridotto per i ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni. In particolare, il ridotto per assistere ad una sola delle giornate della manifestazione è in vendita a 5 euro, mentre quello intero a 8. Pe le due giornate, invece, il ridotto è a 8 euro mentre l’intero a 12.

Novità di quest’anno, la possibilità di acquistare, similmente a molti altri palii in Italia, un biglietto di fascia più alta che darà la possibilità di accedere alla Cittadella al sabato e di poter vedere il Palio dai pressi del palchetto del mossiere. Il costo di questa tipologia di biglietti è di 30€ e la disponibilità è limitata a quaranta.

“Il ritorno alla doppia sede della Cittadella storica per il sabato e di Pra’ del Moro per la domenica, ha dichiarato Eugenio Tamburrino, rappresenta in un certo senso un ‘ritorno’ a casa per il Palio, che si riappropria dei suoi luoghi naturali e potrà accogliere il pubblico come nel contesto pre-pandemico. L’organizzazione di una manifestazione complessa come il Palio di Feltre ha negli ultimi anni visto un aumento dei costi che gli ultimi eventi stanno rincarando ulteriormente. Ciononostante, è un motivo di orgoglio per il Direttivo dell’Associazione Palio essere riusciti a mantenere allo stesso livello degli ultimi anni, anche per andare incontro ai nostri utenti, con un particolare occhio di riguardo ai più giovani, una fascia d’età su cui puntiamo molto e che costituisce il futuro del nostro movimento”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...