Siena, Pietra Serena: “Sentenza Mps: ma chi ha le colpe del disastro?

“La sentenza di assoluzione nei confronti di tutti gli imputati implicati sul caso MPS sujlle presunte irregolarità nelle operazioni di finanza strutturata effettuata dopo l’operazione Antonveneta appare “sconvolgente”, un “colpo di spugna offensivo nei confronti dei dipendenti della banca, dei risparmiatori che hanno perso dei capitali e del territorio di Siena che si è visto depauperare una ricchezza costruita nei secoli.

Si rimane sconcertati da questo tipo di giustizia, che ci ha messo più di dieci anni per andare a sentenza, per poi dare luogo ad una contraddizione così grande fra primo e secondo grado, una cosa mortificante e deludente, quasi una provocazione per il cittadino comune, che si aspetterebbe una giustizia veloce e coerente. A prescindere dal merito dell’inchiesta e del processo, per cui sembrava ci fossero motivazioni ben fondate dopo anni di lavoro, vedere in primo grado una condanna a sette anni per diversi imputati e in secondo grado un’assoluzione sembra una presa in giro. Ci sarà un disegno mirato a disinnescare altri procedimenti in corso?

Non erano stati già valutati tutti gli elementi per capire se ci fossero varie responsabilità, oltre quelle sul piano tecnico ed economico, non solo di Mussari, Vigni e Baldassarri, ma molto più ampie e che coinvolgevano gli organi di vigilanza, la Banca d’Italia, la Fondazione Montepaschi e non ultimi i vari Governi e tutto il sistema dei partiti ? A questo punto sarà importante leggere le motivazioni di questa sentenza.

Questa vicenda del Montepaschi, appare una conferma ai tanti dubbi sull’efficienza della giustizia italiana, che ha bisogno di riforme sostanziali, ben oltre quelle recentemente approvate. Chi ha le colpe di questo disastro? Chi ha responsabilità precise nella distruzione di un patrimonio stimato in 50 miliardi di euro?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...