Siena, Focus Aou Senese: confronto con gli stakeholders politico-istituzionali sui risultati raggiunti nel 2021 e le strategie 2022-2024

Un confronto a tutto tondo tra l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese e gli stakeholders politico-istituzionali sui risultati raggiunti nel 2021 e le strategie 2022-2024. Si è svolto nell’aula Magna del Rettorato, in collaborazione con l’Università di Siena, un evento per fare il punto su progetti e risultati conseguiti e su quelli che saranno gli obiettivi e i programmi del triennio per l’ospedale Santa Maria alle Scotte, temi raccolti in un documento programmatico che analizza e presenta 10 dimensioni: contrasto alla pandemia, ristrutturazioni del presidio ospedaliero, nuove edificazioni e altri lavori, rinnovamento e potenziamento tecnologico, rafforzamento della governance aziendale, innovazione organizzativa finalizzata al miglioramento dei percorsi di cura e degli esiti, valorizzazione delle risorse umane, comunicazione e accountability, partnership con le altre aziende, miglioramento delle performance aziendali, ricerca e didattica.
All’incontro hanno partecipato i principali referenti politico istituzionali: il sindaco di Siena, l’assessore regionale al Diritto alla Salute, la Terza Commissione Sanità e Politiche Sociali della Regione Toscana, il vicepresidente del Consiglio Regionale, alcuni consiglieri regionali e i rappresentanti di Sanità Anci Toscana, Società della Salute Senese, il direttore generale dell’Azienda Usl Toscana sudest, Antonio d’Urso, ordini professionali, Comitato di Partecipazione, Collegio dei Revisori, Organismo indipendente di Valutazione e direttori di dipartimento dell’Aou Senese, insieme al direttore amministrativo Maria Silvia Mancini e al direttore sanitario Roberto Gusinu. Le conclusioni sono state affidate a Federico Gelli, direttore Direzione Sanità, Welfare e Coesione Sociale della Regione Toscana.
«Negli ultimi mesi la direzione aziendale ha lavorato all’esplicitazione della strategia 2022-2024 – ha detto il direttore generale dell’Aou Senese, il professor Antonio Barretta -. E nel farlo si è confrontata con i vertici dell’Università degli Studi di Siena, l’Ufficio di Direzione dell’azienda (che include i direttori di tutti i dipartimenti aziendali), i sindacati, l’Ausl Tse, la Società della Salute Senese, il Comitato di Partecipazione aziendale, il Collegio Sindacale, l’Organismo Indipendente di Valutazione e tanti altri nostri portatori di interessi. Credo che disporre di una strategia largamente condivisa, cui in molti hanno contribuito, – prosegue Barretta – rappresenti un fatto molto importante e aumenti le probabilità che gli obiettivi aziendali definiti possano essere realmente raggiunti. Ringrazio tutti per il contributo e, in particolare, i sindacati, con cui abbiamo sperimentato un metodo di confronto sull’orientamento strategico dell’azienda che la direzione aziendale intende impiegare anche nei prossimi anni».
«L’integrazione tra formazione, ricerca e assistenza è uno dei punti di forza dell’ospedale della nostra città – ha sottolineato il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati -. L’Aou Senese non è solo l’ospedale delle grandi specializzazioni ma anche quello a cui i cittadini si rivolgono per le necessità di base, creando un legame forte e assolutamente indissolubile. A tutto questo si devono aggiungere i corsi di laurea e di specializzazione in ambito medico-sanitario che formano i professionisti del futuro – ha detto ancora Frati -. Sono tutte progettualità comuni e iniziative che vedono protagonisti attori del nostro territorio con grande impegno e grandi sinergie messe a sistema da tutte le istituzioni coinvolte».

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...