Siena: Potere al Popolo bacchetta il “governo” della città

“Per quanto riguarda istruzione e cultura, le azioni portate avanti dall’attuale amministrazione comunale senese sono imbarazzanti. Un po’ per evidente incapacità e disinteresse, un po’ perché dettate semplicemente da un obiettivo che li accomuna alle amministrazioni precedenti: sostituzione e consolidamento del potere. Insomma i soliti giochi per le poltrone dettate da quel comitato d’affari trasversale che tiene sotto scacco la città da anni.
Istituto Franci, Siena Jazz, esternalizzazione dei servizi educativi comunali, gestione disastrosa delle mense scolastiche e ora la questione dei lavori alla Duprè. Un elenco dei casi più clamorosi che non lascia scampo all’attuale Giunta, condito da una comunicazione e un modo di relazionarsi con i cittadini arrogante, offensivo e conflittuale, che trova nell’assessore Benini un emblema lampante. Tutto questo mentre l’opposizione balbetta e sussurra.
C’è bisogno di azioni incisive (e noi ci daremo da fare per questo nei prossimi giorni) che spingano dal basso la città a risollevarsi e a ritrovare la sua dignità. E ad avere, finalmente, un governo sotto controllo popolare che si occupi degli interessi dei cittadini e non dei pochi soliti noti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...