Siena: Targa commemorativa e piccola cerimonia in ricordo del dottor Luca Marchetti ad un anno dalla prematura scomparsa

«Meliora latent», «le cose migliori sono nascoste». Queste parole, tratte da “Le metamorfosi” di Ovidio, sono state scelte per la targa commemorativa in ricordo del dottor Luca Marchetti, già direttore dell’UOC Anestesia e Rianimazione Cardio-Toraco-Vascolare dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, ad un anno dalla prematura scomparsa. Medici, infermieri, operatori socio-sanitari e amici hanno ricordato il dottor Marchetti, stimato medico rianimatore e punto di riferimento per tutta l’attività di trapianti di cuore e polmone e per gli interventi di chirurgia cardiaca, toracica e vascolare, nel corso di una piccola cerimonia che si è svolta in reparto, all’interno del Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare, diretto dalla dottoressa Serafina Valente, a cui ha partecipato la famiglia, tra cui la moglie dottoressa Susanna Fantozzi e la figlia Monica, il direttore generale Antonio Barretta, il direttore amministrativo Maria Silvia Mancini, e il direttore sanitario Roberto Gusinu. Il professor Sabino Scolletta, attuale direttore del reparto e direttore del Dipartimento Emergenza–Urgenza e dei Trapianti, nel ricordare Luca Marchetti ha detto: «Chi ha avuto la fortuna di conoscere Luca ricorda la sua competenza, l’abnegazione e il suo attaccamento all’azienda, al reparto, ai pazienti. Un grande professionista che ha sostenuto l’integrazione tra l’attività di assistenza, didattica e ricerca e che ha sempre approfondito ogni problema guardando alla sostanza, senza fermarsi alla forma, cercando sempre la verità che si cela dietro le apparenze. Proprio per questo – ha aggiunto il professor Scolletta – abbiamo scelto di ricordarlo con il motto Meliora latent”».
In ricordo del dottor Marchetti, grazie alla generosità degli anestesisti-rianimatori e degli infermieri della UOC Anestesia e Rianimazione Cardio-Toraco-Vascolare, è stato istituito anche un premio per la formazione dei medici specializzandi della Scuola di Specializzazione in Anestesia-Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore dell’Università di Siena, che sarà impiegato per l’acquisto di libri o la partecipazione ad eventi formativi di rilievo nazionale. È stata inoltre assegnata, in memoria del medico, anche una borsa di studio per uno psicologo da parte del professor Michele Maio, direttore del Centro Immuno-Oncologia e del Dipartimento Oncologico dell’Aou Senese, anche lui presente alla cerimonia.

 

commemorazione_Marchetti-amici_e_professionisti.jpgcommemorazione_Marchetti-tavolo.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...