Siena, Giornata Mondiale della Spondilite Anchilosante, il professor Bruno Frediani: «A Siena ne sono affette circa 600 persone, importanti progressi grazie ai nuovi farmaci»

Il 3 maggio è la Giornata Mondiale della Spondilite Anchilosante, una malattia infiammatoria delle articolazioni che colpisce la colonna vertebrale e l’osso sacro. L’Azienda ospedaliero-universitaria Senese è attiva nella cura di questa malattia grazie al lavoro di diagnosi, cura e ricerca effettuato nella UOC Reumatologia, diretta dal professor Bruno Frediani, direttore del Dipartimento delle Scienze Mediche. Il 3 maggio si terrà un open day all’Aou Senese, per prenotare la visita occorre telefonare allo 0577/586770 nei giorni di giovedì e venerdì dalle ore 9:30 alle 14. I posti disponibili saranno limitati in ottemperanza alle normative anti Covid. «I nuovi farmaci biotecnologici specifici hanno cambiato il volto di questa malattia – afferma il professor Bruno Frediani – riducendo al minimo l’uso del cortisone e fermando di fatto l’evoluzione della stessa patologia nei nostri pazienti, rendendo sempre più rare le evoluzioni con gravi invalidità. E’ fondamentale nel percorso di diagnosi e cura la risonanza magnetica, per la quale collaboriamo fattivamente con la professoressa Maria Antonietta Mazzei della UOC Diagnostica per Immagini diretta dal professor Luca Volterrani, che ci consente di ottenere una diagnosi precoce oltre all’ecografia articolare».
La Spondilite Anchilosante in Italia colpisce circa 600mila persone, a Siena circa 600 persone, di cui la metà con interesse della colonna vertebrale e conseguente mal di schiena. «Questa malattia si manifesta – conclude il professor Frediani – con il mal di schiena infiammatorio, quindi in particolare più grave durante il riposo. Si tratta di un’artrite completamente diversa dall’artrite reumatoide ma certamente non meno grave ed anche più frequente».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...