Provincia di Siena: Manutenzioni e miglioramenti infrastrutturali, doppio intervento di Adf sulla dorsale Vivo d’Orcia

Mercoledì 21 aprile dalle 7 alle 17 un doppio intervento sulla dorsale Vivo d’Orcia. Poiché per effettuare una manutenzione non differibile sarà necessario interrompere temporaneamente il flusso idrico sulla dorsale, AdF ha programmato in contemporanea un ulteriore intervento per la sostituzione e l’ammodernamento di alcune apparecchiature idrauliche – tra cui una valvola di scarico – con nuovi dispositivi a tecnologia avanzata. I lavori, finalizzati al miglioramento infrastrutturale della dorsale Vivo e in linea con gli obiettivi n. 9, 12 e 13 dell’Agenda ONU 2030, vedranno al lavoro due squadre nelle località Costilati e Sambuco nel comune di San Quirico d’Orcia. Complessivamente saranno impegnate un totale di 15 persone tra operatori AdF sul campo per le manovre e gestione flussi, addetti al monitoraggio dalla sala telecontrollo e operatori delle ditte esterne. Il giorno antecedente l’intervento saranno messe in campo una serie di azioni propedeutiche per ridurre il più possibile l’impatto dei lavori sul servizio ai cittadini.

Gli interventi potrebbero determinare una riduzione delle pressioni e delle portate, con possibili temporanee sospensioni dell’erogazione di acqua, nei comuni di Castiglione d’Orcia, Pienza, San Quirico d’Orcia, Trequanda, in località Montisi e zone rurali nel comune di Montalcino e alle utenze allacciate direttamente alla dorsale del Vivo in tali comuni.

Poiché la capacità di compenso dei serbatoi varia a seconda della loro capacità di stoccaggio della risorsa, il ripristino del flusso idrico – che si stima torni regolare in tutto il territorio interessato in tarda serata – presenta generalmente uno sfasamento temporale rispetto ai tempi indicati. Potranno inoltre verificarsi occasionali fenomeni di intorbidimento dell’acqua, che a partire dal ripristino del servizio rientreranno progressivamente con il passare del tempo.

Qualora l’interruzione del flusso dovesse essere superiore alle 24 ore sarà attivato un servizio di emergenza, come previsto dalla Convenzione di Affidamento. Si ricorda il numero verde di AdF 800 356935 per chi chiama da telefono fisso o mobile (telefonata gratuita), attivo h24 sette giorni su sette.

Ufficio Stampa AdF

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...