Siena: Oggi 04/04 Ma te lo immagini ?

🔵 𝑴𝑨 𝑻𝑬 𝑳𝑶 𝑰𝑴𝑴𝑨𝑮𝑰𝑵𝑰?

Che so’ quasi du’ anni.

Ma te lo immagini?

Che s’è rinunciato a tutto, che s’è spento le fiamme della nostra identità, nel nome di qualcosa di più grande. Un giorno, ai mi’ nipoti, gli potrò di’ che anche io, nel mi’ piccolo, ho salvato delle vite.

Ma te lo immagini?

Che ci so’ le lastre orfane, che ‘un s’è mai sentito tira’ ‘l vento della battaglia. Che ci siamo avvolti nelle maschere più che ne’fazzoletti.

Ma te lo immagini?

Che se chiudo ‘l occhi, mi sembra di sentì du’ mazze che mi sònano ‘l passo a vittoria nel cuore. Se chiudo ‘l occhi, mi par d’esse a cavallo della seta. Sì, mi sembra d’essere proprio lì, dove la bandiera si piega per poi stendessi al sole, a mostra’ i su’ colori.

Ma te lo immagini?

Che noi, alla fine, esistiamo in quel piccolo spazio. Abitiamo nell’istante preciso in cui il sole bacia la Torre, la mattina della Tratta. Viviamo nella nuvola di fumo che s’alza allo scoppio del mortaretto. Nasciamo nel soffio d’argento dell’ultima chiarina.

Ma te lo immagini?

Sembra di parla’ di qualcosa che ‘unn’è mai esistito. Sembran leggende, storie del dopo cena, eppure siamo bòni a senti’ l’odori, a vede’ i colori, a ricorda’ tutti i sòni. Tutto è lì, fermo, come in una foto.

Ma te lo immagini, come sarà?

Quando quella foto si romperà in due e s’uscirà tutti, te lo immagini che tonfo per aria? Sembrerà come lo scoppio di cento mortaretti, come la vittoria di mille Carriere, sembrerà la fine ma sarà solo l’inizio. E ‘l Duomo inizierà a canta’ da solo, i colonnini tremeranno, Sunto si farà senti’ fino all’Amiata…

Ma te lo immagini, come sarà?

Quando si tornerà a casa, a tocca l’anima delle nostre strade, a vivelle, a riempille di cose piccine, piccine come le barberate de’cittini, le carte dell’anziani, i canti delle citte e quel ragiona’ di Palio che t’aggroviglia lo stomaco e che ti fa’ senti’ malato, strullo, innamorato…

Ma te lo immagini, come sarà?

Sarà come tutte le volte, solo che stavolta, a vince’ ‘un sarà una sola. Saremo tutti.

𝑆𝑎𝑟𝑎̀ 𝑆𝑖𝑒𝑛𝑎.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...