Siena: Il Gruppo Stampa Autonomo di Siena dona un tablet, 2 pc e 2 zaini per l’emergenza all’area Covid

 

Preziosa donazione da parte del Gruppo Stampa Autonomo di Siena all’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. In occasione della celebrazione del patrono dei giornalisti, San Francesco di Sales, che si è tenuta lo scorso 24 gennaio, il consiglio direttivo del Gruppo ha indetto una raccolta benefica tra i soci e i colleghi giornalisti, vista l’impossibilità di effettuare la consueta cena conviviale a causa delle restrizioni legate alla pandemia da Covid-19. La somma raccolta, insieme ad un contributo aggiuntivo deliberato direttamente dal consiglio direttivo del Gruppo Stampa, ha permesso di acquistare un tablet, 2 pc e 2 zaini multiuso di soccorso, donati all’area Covid dell’Aou Senese. «Siamo orgogliosi della risposta che è arrivata dai nostri colleghi – dichiara la presidente del Gruppo Stampa Autonomo di Siena Giovanna Romano – che ci ha permesso di poter donare questi strumenti all’area Covid: dalla rete virtuale è nata una rete virtuosa che ci rende orgogliosi e lega sempre di più i giornalisti senesi e la loro città. Sappiamo quanto la comunicazione sia importante nell’ambito dei ricoveri dei pazienti con Covid, la nostra speranza è che questi strumenti possano far sentire meno distanti i pazienti dai loro familiari, oltre che contribuire alle esigenze del reparto e dei professionisti che da oltre un anno stanno svolgendo un lavoro incredibile per tutta la comunità». Il tablet, i pc e gli zaini sono stati consegnati, oltre che dalla presidente Romano, dalla vice presidente e dal segretario del Gruppo Stampa Autonomo di Siena, Federica Sali e Tommaso Salomoni, al responsabile dell’Area Covid, professor Federico Franchi, al professor Sabino Scolletta, alla professoressa Elena Bargagli, ai coordinatori infermieristici Angelo Nuzzo, Carlo Duma, Camilla Nerli e Alessia Muratori, alla presenza del direttore generale dell’Aou Senese, professor Antonio Barretta che ha aggiunto: «Grazie di cuore al Gruppo Stampa e ai giornalisti. La vicinanza e la sensibilità dimostrate nei confronti dei pazienti Covid sono per noi un sostegno importante».

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...