Siena: Turismo attivo e cicloturismo, Siena capofila per crescere ancora

Si è svolta oggi la prima delle tre giornate di aggiornamento dedicate al turismo attivo sul tema: “Lauretana ciclabile. Le opportunità economiche del cicloturismo nelle Strade di Siena. Adeguare le strutture ricettive alle necessità del cicloturismo”. Il corso di formazione voluto dal Comune di Siena e dall’assessorato al turismo, con la collaborazione di Toscana Promozione Turistica e Regione Toscana, è stata suddivisa in due momenti specifici che hanno coinvolto tecnici professionisti, associazioni di categoria, addetti ai lavori delle strutture ricettive, Ordine degli architetti della provincia di Siena, Ordine provinciale dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Siena, Collegio dei geometri e geometri laureati della provincia di Siena e Collegio dei periti industriali e dei Periti industriali laureati della provincia di Siena.
Il progetto che vede attive quattro associazioni e 31 comuni con Siena capofila, ha l’ambizioso obiettivo di sviluppare il settore del turismo attivo, in particolare quello delle due ruote, attraverso un sistema omogeneo di percorsi ed una classificazione degli standard che ogni struttura ricettiva dovrà avere per ospitare questo tipo di escursionismo nelle “Strade di Siena”, settore in forte espansione che vede il coinvolgimento di migliaia di appassionati da tutto il mondo. Il piano, ha sottolineato l’assessore al turismo Alberto Tirelli, “è un’importante opportunità di crescita economica per le realtà del nostro territorio. La nostra amministrazione confida tantissimo nella valorizzazione dei Cammini e del cicloturismo. E ci teniamo ad essere il motore e a collaborare con i singoli comuni che con questa opportunità possono promuovere il loro territorio e la città di Siena. Crediamo fortemente in questo progetto – ha detto Tirelli nel salutare i partecipanti ai corsi di formazione del mattino e del pomeriggio – e faremo ogni sforzo per valorizzarlo perché ne vale la pena. L’obiettivo adesso è quello di dotarsi di una serie di strutture che possano accogliere il turismo attivo e nello specifico quello delle due ruote che hanno esigenze specifiche. E’ un investimento per il futuro e a tutti chiediamo di fare uno sforzo per creare una rete di imprese che possano dare risposte adeguate a chi vuole venire a scoprire Siena e i suoi comprensori in bicicletta. Questo è un momento difficile, ma ne usciremo e sarà in quel momento che dovremo farci trovare pronti. Ringrazio tutti i partecipanti, gli addetti ai lavori ed i miei uffici che mi stanno supportando nonostante le restrizioni del periodo” ha concluso l’assessore al turismo Alberto Tirelli.
I prossimi due appuntamenti di formazione si terranno il 24 novembre e il 4 dicembre.
Per maggiori informazioni: Comune di Siena Servizi Progetti sovracomunali
francigena@comune.siena.it tel.: 0577 534506-502
www.comune.siena.it
www.sienacomunica.it

 

Portavoce del sindaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...