Siena, Contrada della Chiocciola: Oggi 28/06 e domani 29/06 Festa Titolare 2020

“Ci avviciniamo alla nostra Festa Titolare che quest’anno sappiamo sarà molto limitata dalle restrizioni imposte a causa della pandemia che ha colpito il nostro Paese.
Fortunatamente la situazione generale sta migliorando e questo ci dà la possibilità, osservando le norme attualmente in vigore, di poterci almeno ritrovare all’aperto e vivere il Rione e la nostra Oliveta.
Seppur in forma ridotta e limitata nelle presenze, riusciremo anche a svolgere alcuni appuntamenti tradizionali della  nostra Festa nella speranza che il prossimo anno tutto torni alla normalità.
La sera del 28 giugno in occasione del Mattutino solamente una delegazione della Dirigenza andrà ad accogliere i Priori delle Contrade alleate senza alfieri e tamburino.
Naturalmente chi vorrà , mantenendo le distanze ed evitando assembramenti, potrà attendere  il loro arrivo lungo via San Marco che sarà come sempre illuminata e imbandierata.
Alla cerimonia in Chiesa, visti i pochi posti disponibili a causa della normativa e per non fare discriminazioni,  abbiamo deciso di consentire l’accesso solo alla Deputazione, allo Staff Palio e ai Maggiorenti.
La mattina del 29 giugno, verrà invece celebrata la Santa Messa in onore dei SS. Pietro e Paolo con la presenza di S.E. Mons. Augusto Paolo Lojudice l’Arcivescovo di Siena.
In questa occasione, oltre a Priore e Vicari, Capitano, Presidente Donne e Piccoli, e un rappresentante dei Maggiorenti, i rimanenti  posti saranno messi a disposizione dei chiocciolini  che volessero partecipare. Tali posti saranno riservati a coloro che si segneranno contattando il Cancelliere Nicola Fineschi (348 8895252) fino ad esaurimento delle disponibilità. La presenza sarà nominativa e chi potrà partecipare riceverà una comunicazione di conferma dalla Contrada.
Le cerimonie dell’omaggio ai defunti chiocciolini nei cimiteri cittadini la mattina del giorno 28 e l’omaggio di un cero alla Madonna di Provenzano il pomeriggio del 29, saranno effettuate da una piccola delegazione della Dirigenza di Contrada per evitare in questi luoghi assembramenti.
Fortunatamente abbiamo la possibilità in queste serate di stare a tavola all’Oliveta e di poter sfruttare questo spazio per le serate della Festa.
Chiedo a tutti di rispettare queste le indicazioni perché ne va dell’immagine della Contrada e sarà il modo per ottenere velocemente altre libertà nello stare insieme.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: