Palio di Feltre: Fabio Giudice alla direzione artistica

Ricevo e pubblico:

“Le soluzioni efficaci e produttive, fondate sulla indubbia competenza, dimostrata nel corso delle varie edizioni che lo hanno visto caratterizzare le scelte culturali del Palio di Feltre, non potevano che portare alla conferma, anche per l’edizione 2020, di Fabio Giudice quale direttore artistico della manifestazione agostana che in particolare nell’edizione dello scorso anno ha segnato un successo senza uguali.

“Ringrazio l’Associazione Palio Città di Feltre e il suo Direttivo, ha dichiarato, per avermi voluto confermare l’incarico per la Direzione Artistica del Palio, la manifestazione che ritengo più rappresentativa dell’intera città, tanto che spesso in occasione di altri eventi cittadini vengono chiamati gli Sbandieratori Città di Feltre o i Quartieri in rappresentanza dell’intera Feltre. Sempre di più cercherò l’integrazione tra questa splendida manifestazione e l’incredibile palcoscenico su cui si svolge, la cittadella rinascimentale, e questa sarà una delle priorità dal punto di vista artistico per quest’anno. Organizzare il Palio è sempre complesso, perché entrano in gioco diversi elementi di relazione, economici e relativi alla sicurezza, ma da qualche tempo abbiamo intrapreso un percorso di continuo miglioramento, fondato anche sulla stima e sulla fiducia reciproca con tutto lo staff del Palio, che spero e sono sicuro di poter continuare anche quest’anno”. Da parte sua Il Presidente Eugenio Tamburrino ha aggiunto: “Tutto il Direttivo è molto contento di poter continuare il percorso con Fabio Giudice, una figura ormai storica del nostro Palio, a cui è stato capace, negli anni, di regalare una dimensione artistica invidiabile, grazie anche al suo essere artista in prima persona. Il contributo dato da Fabio è veramente importante e si esplica in varie forme, spesso sottovalutate o poco visibili, dal coordinamento dello spettacolo del sabato sera, alla realizzazione del mercato medievale, fino spesso anche alla progettazione e alla realizzazione dei premi delle singole gare. Da un giorno all’altro Feltre si trasforma in una città medievale, arricchita di arazzi e bandiere e con i tipici mercatini medievali, pronta a regalare emozioni agli spettatori: ecco, questa è la magia di Fabio Giudice”.

Con preghiera di pubblicazione e/o diffusione. Distinti saluti.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...