Siena: Dal 17 febbraio, al via i progetti per le scuole “Giocosport” e “Imparo Giocando”

Dal 17 febbraio, al via “Giocosport” e “Imparo Giocando”: due progetti del CONI Siena in collaborazione con il Comune rivolti, rispettivamente, alle scuole primarie e all’ultima classe delle scuole dell’infanzia comunali. Sono 15, le classi degli Istituti Duprè, Tozzi, Pascoli, S. Martini, Colleverde e Saffi coinvolte nella prima iniziativa che si svilupperà in 10 lezioni per classe nei mesi di febbraio, marzo e aprile. Lo scopo è di promuovere, con docenti laureati ISEF/Scienze motorie e la collaborazione delle varie federazioni sportive, l’educazione motoria e sportiva di tutti i bambini attraverso una metodologia ludico-polisportiva e multilaterale per aiutarli anche nella scelta, al momento giusto, della specialità sportiva più congeniale alle loro potenzialità, caratteristiche e bisogni individuali e, in parallelo, assicurare l’aggiornamento degli insegnanti. Il secondo appuntamento, invece, riguarderà le 6 scuole di infanzia comunali: Agnoletti, Vestri, Meoni, Monumento, Raggio di Sole e S. Marta. Qui le lezioni, 12 per ogni classe, verranno svolte sempre nei mesi di febbraio, marzo e aprile da un docente CONI. Sarà privilegiato, soprattutto, il gioco come mezzo per lo sviluppo corporeo, strumento di educazione degli affetti, di socializzazione e di osservanza delle regole nonché oggetto di educazione della mente per favorire un armonico sviluppo psicofisico. Entrambi i percorsi si concluderanno con un’uscita al Campo scuola di Siena, a fine maggio, in occasione della festa finale dei Progetti Motori della Scuola Primaria e d’Infanzia. In questa sede verranno strutturati giochi e percorsi, con test motori, per fasce d’età e premi per i bimbi. Come dichiarato da Paolo Ridolfi, delegato provinciale Coni: «è grande la soddisfazione per l’inizio di questi due progetti voluti fortemente dall’Amministrazione comunale ed in particolare dall’assessore all’Istruzione e Sport Paolo Benini. Abbiamo messo a disposizione le nostre risorse con grande entusiasmo ed abbiamo da subito avuto riscontri positivi da tutte le scuole coinvolte. Ritengo fondamentale garantire a tutti i bambini una formazione motoria di base strutturata secondo i criteri condivisi dal Coni. Porre l’educazione motoria al centro del progetto formativo è la sfida che il Coni ha lanciato ormai da anni al mondo della scuola. Quello di Siena è uno degli esempi virtuosi come punto di riferimento per gli istituti comprensivi del territorio». «Lo sport – ha sottolineato l’assessore Benini – è uno strumento fondamentale per l’apprendimento. Una palestra di vita. Considerato fin dall’antica Grecia fondamentale non solo per l’esercizio in sé, ma anche per l’istruzione e l’educazione. Il ginnasio, infatti, era al centro della comunità greca in cui i ragazzi si formavano intellettualmente anche attraverso la pratica sportiva, le sue regole e disciplina».

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Siena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: