Siena: Denunciato gestore B&B per non aver comunicato alla Questura i dati dei propri clienti

“La Legge prevede l’obbligo, da parte delle strutture ricettive, di dare comunicazione alla Questura, anche con mezzi informatici o telematici, delle generalità dei clienti a cui danno alloggio. Per i soggiorni non superiori alle ventiquattro ore, è ora previsto che la comunicazione debba essere effettuata con immediatezza, per dare modo alle forze dell’ordine di effettuare gli opportuni controlli prima che gli ospiti lascino la struttura.
Da alcuni anni, l’esercente deve chiedere di essere abilitato alla Questura di zona al servizio “Alloggiati Web”, un portale nazionale appositamente creato dal Ministero dell’Interno per l’inserimento telematico dei dati che permette di conoscere in tempo reale i movimenti degli alloggiati e, laddove necessario, di effettuare tempestivi interventi di polizia, coordinati dalla Sala Operativa della Questura; cosa che ha consentito, dall’attivazione del sistema, di arrestare diverse persone ricercate.
Nonostante ciò si registrano ancora episodi di mancata corretta applicazione con pregiudizio all’attività di polizia.
Nei giorni scorsi la Sala Operativa della nostra Questura, ricevuta in serata una segnalazione di allerta per la presenza, presso un B&B in centro di un cittadino indiano colpito da un provvedimento di revoca del permesso di soggiorno, emesso da un’altra Questura, ha inviato sul posto, immediatamente, una Volante. Qui i poliziotti hanno constatato, però, che il soggetto in questione, dopo aver pernottato solo una notte, se n’era già andato via, rendendo inutile, pertanto, l’intervento della Polizia e vanificando in tal modo l’utilità stessa del sistema “Alloggiati Web”, posto dal legislatore a tutela dell’ordine e sicurezza.
Il gestore della struttura ricettiva di Siena, al termine delle verifiche effettuate dagli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, è stato, quindi, denunciato per aver omesso di comunicare tempestivamente i dati dei clienti.
Raccomandiamo, pertanto, la massima attenzione ai gestori di strutture ricettive, nella corretta applicazione della normativa vigente poiché l’inosservanza, oltre al rischio di render vana l’attività di prevenzione delle forze dell’Ordine, prevede una specifica fattispecie penalmente rilevante.
Il responsabile della struttura ricettiva che ha omesso di effettuare l’inserimento dell’ospite nel sistema Alloggiati Web, già il mese scorso era stato sanzionato, sempre dagli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, per la stessa mancanza che, anche in quell’occasione, aveva creato un disservizio all’attività di Polizia.
Verrà, pertanto, segnalato anche per la revoca della licenza.”

 

Da: https://www.facebook.com/QuesturaSi/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: