Siena: 01/11 “SI… è mini”

L’Agenzia Extempora, da sempre sensibile al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza, per il quarto anno consecutivo, organizza insieme al Comune di Siena SI… è mini, convinta che rappresenti, oltre che un pomeriggio ludico, un momento d’importante educazione civica.
SI… è mini ricrea una vera e propria città in miniatura dove tutto è pensato a misura di bambino. Un gioco di ruolo che riproduce e mette in scena le più importanti strutture di una city moderna. In questa mini città la parola e l’azione spettano ai ragazzi e gli adulti sono solo degli osservatori.
A SI… è mini si possono trovare i laboratori artigianali, l’ufficio del lavoro, il Comune, la banca, il mercato, l’ospedale, la scuola, il teatro, la biblioteca e tante altre sorprese sotto forma di aree gioco.
Una città deve garantire il rispetto del diritto di partecipazione alla vita sociale, d’influenza sulle decisioni e di libertà di espressione.
A questi si aggiungono il diritto di vivere in un ambiente non inquinato e quello di poter accedere a spazi verdi e strade non pericolose.
Ecco perché l’evento diviene anche l’occasione per promuovere le buone pratiche di comportamento sostenibile e di rispetto dell’ambiente in cui viviamo.
Il principio è che i piccoli capiscano il valore del proprio impegno nella vita cittadina: ciò che funziona è grazie all’azione e alla volontà di tutti, ciò che si riceve non è dovuto ma è garantito a seguito dell’impegno di ciascuno di noi e della collettività tutta.
Partecipando all’evento i bambini scopriranno com’è possibile diventare abitanti attivi e protagonisti della propria città: perché cittadini si nasce ma soprattutto si diventa.
***
GLI UFFICI COMUNALI

Se entri a SI… è mini devi recarti in Comune, presso l’ufficio anagrafe, a registrarti come cittadino creando la tua carta d’identità che ti darà modo di accedere alle aree gioco.
In ogni città è presente un primo cittadino che si chiama Sindaco e sta a capo del Comune, viene eletto dai suoi cittadini che lo scelgono in base alle idee e ai progetti che propone. Nell’area gioco “Sindaco per un giorno” potrai provare in prima persona questo difficile ruolo proponendo la tua visione di città ideale.

***

LA BANCA

  • Il passo successivo è quello di passare dalla banca a ritirare il bonus di partenza di 5 soldini con i quali poter iniziare a giocare. Nell’area gioco “Banca” dovrai passare anche tutte le volte che, lavorando, ti sei guadagnato lo stipendio.

***

 

LA SCUOLA

  • Nell’area gioco “Scuola” trovi ad accoglierti l’insegnante con la quale potrai giocare e disegnare.
    A scuola, inoltre, potrai provare a lavorare anche tu, scegliendo di fare l’insegnante, il preside, il custode, provando a tenere la lezione del giorno o ad aiutare in segreteria.

***

L’OSPEDALE

  • Prendersi cura di qualcuno vuol dire riconoscere la sua importanza, rispettarlo, valorizzarlo e in caso di bisogno prestare una terapia adeguata a sconfiggere una malattia.
    Anche SI… è mini ha il suo ospedale.
    In questa area gioco potrai prestare il tuo aiuto facendo volontariato e dare così una mano al medico nella cura dei piccoli pazienti di peluches.

***

LA BIBLIOTECA

  • Aprire un libro è come entrare ogni volta in un mondo diverso e meraviglioso: a ogni pagina possiamo scoprire luoghi insoliti, incontrare personaggi strani e divertenti, vivere mille avventure.
  • Non in tutte le città purtroppo si trovano biblioteche a misura di bambino, approfitta di SI… è mini e frequenta quanto più puoi quest’area magica dove poter ascoltare delle storie, che saranno di stimolo alla tua immaginazione e alla tua crescita di futuro cittadino.

***

IL MERCATO E LA BOTTEGA ARTIGIANA

  • Fermati nelle aree gioco “Mercato” e “Bottega Artigiana”. Qui potrai acquistare con i tuoi soldini frutta e verdura o manufatti che avrai creato proprio con le tue mani aiutato dagli esperti artigiani. Al mercato, inoltre, potrai provare l’esperienza della compravendita lavorando come mercante.

***

MOBILITA’

  • Se vuoi scoprire come ci si muove a SI… è mini individua il Vigile Urbano addetto alla circolazione: ti accompagnerà in giro per la città e probabilmente avrà bisogno di una mano per dirigere il traffico, districare controversie e forse anche fare qualche multa.
  • Attento a non prenderne una anche tu!
  • Sei sicuro di tenere sempre un comportamento corretto nella tua città?

***

AMBIENTE

  • Essere dei cittadini responsabili significa anche avere cura dell’ambiente in cui viviamo che va tutelato e preservato attraverso la raccolta differenziata, l’utilizzo responsabile delle risorse, il riciclo, l’utilizzo di mezzi di trasporto ecologici.
    A SI… è mini potrai cimentarti in gare di raccolta differenziata e scoprire se meriti il titolo di “Riciclatore perfetto”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: