Siena, Le ragazze del liceo Piccolomini a Le Bollicine: ottimi risultati per l’alternanza scuola – lavoro

Si conclude Il progetto “Cavalcando Insieme” promosso dall’Associazione e Bollicine nell’ambito del Bando Volver, promosso da Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Cesvot, Ufficio Scolastico Regionale Toscana e la partecipazione attiva di una terza Classe del Liceo Scienze Umane E.S. Piccolomini di Siena. Il progetto si è concretizzato in un percorso formativo multidisciplinare finalizzato a sperimentare nell’ambito di un esperienza di alternanza scuola-lavoro, il graduale inserimento del gruppo classe nella realtà associativa dell’Associazione Le Bollicine presso Il Centro Tosca delle Bollicine.

 

Il progetto ha creato l’opportunità di creare relazioni significative tra le studentesse e le persone diversamente abili che frequentano l’associazione. Il piano educativo si è articolato in un percorso didattico multidisciplinare nell’ambito della conoscenza della disabilità e della riabilitazione equestre come opportunità per favorire lo sviluppo e il potenziamento di psico-motorie delle persone diversamente abili. La Sperimentazione si è concretizzata in un graduale inserimento delle studentesse e partecipazione alle attività di socializzazione e affiancamento dell’equipe durante le sedute di rieducazione equestre. Il progetto ha permesso di creare un importante occasione di scambio e integrazione tra i ragazzi delle Bollicine e le studentesse. Esse hanno partecipato fattivamente all’organizzazione anche del saggio finale organizzato lo scorso maggio alla presenza delle famiglie, rappresentanti delle istituzioni e del volontariato. Il confronto tra i pari, normodotati e non, rappresenta per le studentesse un importante occasione di riflessione, e opportunità per la valorizzazione di competenze individuali e ha creato l’opportunità di interfacciarsi e vivere relazioni stimolanti.

 

Il progetto ha permesso di sviluppare nel nostro territorio occasioni di scambio e vicinanza tra il volontariato e la scuola, favorendo nei giovani studenti la sperimentazione di esperienza di cittadinanza attiva e occasioni stimolanti e di reale integrazione per i giovani delle Bollicine. I risultati del progetto sono tangibili, vista la continuità che diverse studentesse hanno mantenuto mediante la continuità dell’impegno volontario al Centro delle Bollicine.

Fonte: Siena News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...